Kyenge avverte: “Italia firmi il Global Compact, i migranti sono inarrestabili!”



Kyenge avverte: “Italia firmi il Global Compact, i migranti sono inarrestabili!”

Sarò a Marrackech con la delegazione del Parlamento. Il Global compact fornisce un risvolto globale al tema della globalizzazione. Troppi gli Stati membri che hanno deciso di sabotare la conferenza inter-governativa. A questi Paesi, soprattutto il mio (?), l’Italia, dico: andateci. Orban, Salvini e tutti i leader dei paesi che hanno deciso di fare questo passo: venite con noi a Marrackech. Opporsi al patto globale, significa non solo opporsi a soluzioni per una migrazione più sicura e regolare, ma opporsi alla dignità e ai diritti umani dei migranti.

Non restate al di fuori fuori dalla storia. Le migrazioni non si fermeranno.”, riferisce Kyenge, reduce dal convegno sull’Afrofobia

”Dobbiamo riconoscere che l’Europa sta cambiando il proprio volto. L’Europa deve trovare nuova linfa vitale dal pluralismo e dal multiculturalismo che caratterizza la società per opporsi al razzismo crescente”, insiste Kyenge, delineando il chiaro progetto di sostituzione etnica.

Fonte:www.http://www.tgquotidiano.com