Luciana Littizzetto: “Accoppiamento a tre”, imabarazzo in studio. Umiliati tutti gli italiani



La Littizzetto sa sempre come freddare lo studio del grande Fabio Fazio, il conduttore di Che Tempo che fa. E’ difficile però anche per uno come Fazio contenere le battutacce di Lucianina. Ecco cosa ha detto questa volta

Che tempo che fa è la trasmissione preserale più seguita della Rai. Luciana Littizzetto è da smepre la spalla del grande conduttore Fabio Fazio. I due insieme sanno come intrattenere il pubblico con siperietti a metà tra il comico e l’ironico. La trasmissione vanta sempre ospiti di eccezione, italiani e stranieri e a Luciana Littizzetto tocca portare un po’ il sorriso nel pubblico. Domenica è toccato a lei e Nino Frassica fare un po’ di satira. I doppi sensi nei suoi divertenti monologhi non possono mai mancare. Ieri sera la comica ha puntato il dito contro il nascituro governo giallo-verde a guida Di Maio – Salvini. Il leader dei grillini sarebbe dovuto essere ospite in studio ma all’ultimo momento ha avvisato di non poter essere presente. Durante la sua analisi politica, Luciana ha detto:

“L’asse Di Maio-Salvini sembra un documentario sull’accoppiamento. Dove prima fanno i diffidenti, poi ti giri un attimo e sono li. E Berlusconi fa il guardone”.
La Littizzetto spesso fa queste battutine e lancia frecciatine ironicamente velate di sesso:

“La Meloni non è pervenuta, che considerazione che hanno delle donne…”.
Parole che hanno scatenato una forte reazione sul web. Le sue battutine osè questa volta han fatto storcere il naso a più di una persona. La comica ha poi terminato:

“Burian comporta la riduzione delle dimensioni del *ene, è allarme”, facendo riferimento all’effetto che le basse temperature provocano sugli organi riproduttivi maschili.
Insomma, la Littizzetto ha commesso uan delle sue solite Lucianate.